Nascita

Diagnosi prenatale mediante ricerca del DNA fetale nel sangue materno

Diagnosi prenatale mediante ricerca del DNA fetale nel sangue materno
Da anni se ne parla e oggi è una realtà. Ma è una realtà che soddisfa solo parzialmente le attese che i media hanno coltivato, parlandocene come di un test che con un semplice prelievo di sangue materno avrebbe finalmente soppiantato la tanto temuta amniocentesi. Di fatto, nei protocolli di diagnosi prenatale, la ricerca di DNA fetale nel sangue materno, trova un posto solo come test di screening e non come test diagnostico. Dunque, anche se il Test prenatale non invasivo per la… Leggi tutto:

L'amniocentesi: scheda rapida

L'amniocentesi: scheda rapida
Che cos'è l'amniocentesi? L'esame consiste nell'inserimento di un ago, (con diametro simile ad una siringa per iniezione intramuscolare ma più lungo) attraverso la parete del ventre materno, fino a raggiungere la cavità amniotica nella quale si trova immerso il feto. Una volta inserito l'ago, si aspira, con l'aiuto della siringa, 20 millimetri di liquido amniotico. L'amniocentesi si pratica generalmente dopo 3 mesi e mezzo di gestazione (dalla 16° alla 18° settimana a partire… Leggi tutto:

Il cariotipo. Cosa sono i cromosomi

Il cariotipo.  Cosa sono i cromosomi
Nella diagnosi prenatale l’obiettivo fondamentale è la valutazione  dell’assetto cromosomico fetale mediante l’esame del cariotipo,  al fine di evidenziare la presenza di eventuali patologie cromosomiche. Tale esame viene effettuato attraverso la raccolta, la messa in coltura e lo studio delle cellule fetali presenti nel liquido amniotico o nei villi coriali. I cromosomi sono strutture a forma di bastoncino contenute nel nucleo di ogni cellula e costituite da DNA (acido desossiribonucleico)… Leggi tutto:

L’ECOGRAFIA IN GRAVIDANZA

L’ECOGRAFIA IN GRAVIDANZA
L’ecografia è l’esame diagnostico che permette di controllare l’evoluzione della gravidanza, l’integrità anatomica del feto e le modalità di crescita e sviluppo fetale. Sono tre le ecografie importanti in una gravidanza fisiologica. Possono diventare più numerose se la gravidanza è complicata da patologie o da difetti della crescita fetale. In tutti i casi capiterà di effettuare molti più esami ecografici nel corso della gestazione: è abbastanza normale che il… Leggi tutto:

LA FLUSSIMETRIA

La flussimetria o velocimetria Doppler è una metodica diagnostica, che consente di studiare le condizioni emodinamiche di alcuni vasi sanguigni materni e fetali. I distretti fetali sono l’arteria ombelicale, le arterie cerebrali e l’aorta discendente. Il distretto materno è rappresentato dalle arterie uterine. La doppler flussimetria è ormai entrata nel linguaggo comune e nel patrimonio di conoscenze delle coppie: Viene quindi spesso richiesta ed utilizzata come metodica di screening in tutte… Leggi tutto:

Dubbi e quesiti?

Chiedi al ginecologo

Centri PMA

Centri Procreazione Medicalmente Assistita

Correlati

Nessun articolo correlato