Ginecologia

La terapia delle lesioni cervicali di basso e alto grado (CIN/SIL)

Il tumore della cervice uterina è in genere preceduto dalla presenza di lesioni intraepiteliali in altre parole non invasive (SIL/CIN) che persistono sull’epitelio della cervice uterina (collo uterino, portio) per anni e anni. Il primo punto da rilevare è il gran merito del pap test, come indagine di screening, che ha consentito di riconoscere queste lesioni nel corso degli anni che precedono lo sviluppo tumorale e offrire l’opportunità di una cura e di una soluzione, comunemente, definitiva… Leggi tutto:

microcolposcopia

Dr. Carmelo Parisi   L'esame Parametri cellulari Le indicazioni Le controindicazioni Limiti Dove e quando si svolge l'esame La microcolposcopia è una metodica ideata da Hamou che impiega criteri diagnostici di tipo microscopico. Consiste in un'osservazione microscopica cellulare in vivo, grazie alla quale è possibile studiare gli epiteli di rivestimento, soffermandosi soprattutto sulla zona di trasformazione che rappresenta l'area di passaggio dall'epitelio pluristratificato… Leggi tutto:

Tumore della cervice uterina

Quarta neoplasia più frequente nella donna nei paesi industrializzati,  dopo i carcinomi della mammella, del polmone e del colon-retto; Prima, nei paesi in via di sviluppo; riduzione del numero di nuovi casi del 50 – 60% grazie alla applicazione dei programmi di screening: Questi in estrema sintesi i numeri del tumore del collo dell’utero (cervice uterina o portio)   Il successo nella riduzione di comparsa dei nuovi casi è da riconoscere soprattutto al Pap Test. E’… Leggi tutto:

Dubbi e quesiti?

Chiedi al ginecologo

Centri PMA

Centri Procreazione Medicalmente Assistita

Correlati

Nessun articolo correlato